Lo sguardo dritto e aperto nel futuro Stampa


Gli edifici scolastici sono il simbolo della nostra fragilità, della nostra incuria, della nostra colpa. Che fare perché l’emergenza non sia più la normalità? Gli architetti sono pronti a fare la loro parte

LEGGI E COMMENTA SU TAOMAG

16 11 2012