Contesto PDF Stampa Email



Smart City
è l’iniziativa europea che sostiene economicamente le città che promuovono l’incremento dell’efficienza energetica dei propri edifici, delle reti energetiche e delle reti di trasporto.

Torino, candidandosi a Smart City, si è impegnata con un proprio piano d’azione – TAPE Turin Action Plan for Energy – a raddoppiare gli obiettivi ambientali minimi derivanti dall’adesione al Patto dei Sindaci, riducendo le emissioni di gas serra e il consumo di energia del 40% entro il 2020 e facendo sì che per tale data il 40% dell’energia consumata sia generata da fonti rinnovabili.

La Fondazione OAT, insieme agli altri soggetti promotori dell’iniziativa Smart Building in Torino Smart City, consapevole dell’importanza di intervenire sulla qualità del costruito, urbano e sub-urbano, per il raggiungimento dell’efficienza ambientale dei sistemi urbani, ha organizzato nell’autunno del 2011 un workshop di progettazione e alcuni focus di approfondimento per sviluppare riflessioni teoriche e soluzioni pratiche applicabili a edifici o blocchi di edifici individuati in alcuni distretti urbani di Torino. Gli oltre 100 professionisti coinvolti, divisi in 5 gruppi su 5 segmenti urbani, hanno affiancato nei loro progetti strategie di recupero del patrimonio esistente a nuove edificazioni, definendo le possibili relazioni con il contesto urbano di riferimento.

Il Workshop Scenario e le occasioni di dibattito promosse nell’edizione 2012 costituiscono la seconda tappa di questo percorso di confronto a più voci e mirano alla traduzione in azioni percepibili dalla collettività delle strategie tracciate.

VAI AL WORKSHOP

 

Smart Building è un progetto curato e organizzato dalla Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Torino.